Chi siamo

Redazione

Disclaimer

Privacy Policy

Esiste davvero una capsula del tempo: si trova sul famosissimo Monte Rushmore. Ecco cosa contiene

Sul Monte Rushmore c’è un segreto custodito lontano dagli occhi di tutti, un’antica capsula del tempo protetta tra le rocce..

Il Monte Rushmore è un complesso scultoreo monumentale di 20 metri di altezza e circa 5 di lunghezza. È situato nella zona del Dakota del sud, in Nord America, realizzato sul massiccio delle Black Hills, su blocchi granitici. L’opera era stata realizzata dallo scultore Gutzon Borglum e altri 400 operai nel 1927, conclusa nel 1941 da suo figlio Lincoln. La particolarità più famosa del Monte Rushmore è che raffigura i volti di quattro presidenti americani:  George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln.

monte rushmore capsula del tempo
Il Monte Rushmore, Sud Dakota (USA) – labiennale.it

L’opera venne realizzata e battezzata come simbolo dei primi 150 anni di sviluppo, conservazione e crescita degli Stati Uniti e della storia americana. Intorno al famoso Monte Rushmore non furono scolpiti solo i volti dei presidenti del passato, c’è un altro particolare affascinante e nascosto, che da sempre giace sul monte e attira le curiosità degli appassionati.

Il segreto del Monte Rushmore

Il Monte Rushmore è un monumento che non può essere visitato in modo ravvicinato, ma la sua imponenza è sempre stata ammirata da tutti anche a distanza. L’opera degli scultori Borglum non consisteva solo nella realizzazione dei quattro volti, nella parte posteriore era presente una grande area, in cui Gutzon voleva creare uno spazio dove conservare i più importanti registri della politica americana. Il progetto della Hall of Record era una stanza segreta nascosta dietro la testa di George Washinton per le generazioni future. Lo scultore Gutzon purtroppo morì prima che il progetto potesse iniziare.

monte rushmore capsula del tempo
Capsula del tempo situata sul Monte Rushmore dietro la testa del presidente A. Lincon – labiennale.it

La stanza ad oggi si presenta con un enorme ingresso, venne iniziata nel 1938 ma sfortunatamente non venne mai conclusa. Il progetto venne abbandonato e i fondi vennero investiti per questioni più urgenti con l’inizio della Seconda Guerra Mondiale. A distanza di anni nel 1998 il governo americano decise di rivalorizzarla e terminarla. Divenne così la Time Capsule, si decise di realizzare una capsula che venne conservata nella roccia in una scatola di legno, posta all’ interno di una volta in titanio, ricoperta infine da una lastra in granito sopra la quale venne scolpita una citazione presa dai progetti originali di Borglum:

“... poniamo lì, scolpite in alto, il più vicino possibile al cielo, le parole dei nostri leader, i loro volti, per mostrare ai posteri che razza di uomini fossero. Poi esala una preghiera affinché questi dischi durino finché il vento e la pioggia da soli non li consumeranno”. Nella scatola in legno sono contenuti 16 pannelli di porcellana che riportano iscrizioni dettagliate di una parte storia americana, di come è nato il Monte Rushmore e le ragioni della fondazione.  Il memoriale è chiuso ai visitatori da sempre, ma la capsula del tempo viene ancora custodita silenziosamente per persone di un lontano futuro

Impostazioni privacy