Chi siamo

Redazione

Disclaimer

Privacy Policy

Se possiedi uno di questi libri potresti avere tra le mani una vera e propria opera d’arte

Un libro spesso non è solo un libro: con un po’ di creatività può infatti trasformarsi in un’opera preziosa e creativa, un modo per prolungarne nel tempo la sua attrattività.

Insomma, sia che si tratti di un libro comune o di uno più raro, con un pizzico di abilità è possibile trasformare i libri in sculture, installazioni o gioielli.

libro
Modificare un libro e renderlo un’opera d’arte è una vera e propria impresa di abilità: molti creativi ci sono riusciti e hanno venduto a caro prezzo le loro opere – labiennale.it – Fonte: Pixabay

Se poi pensate che si tratti di una scelta un po’ bizzarra, sappiate che in realtà sono tantissimi gli artisti che hanno utilizzato libri più o meno celebri come base per creare vere e proprie opere milionarie, sculture che hanno potuto celebrare con il giusto prestigio il valore culturale del libro.

Le più belle opere d’arte create con un libro

Vero e proprio punto di riferimento del genere è Jacqueline Rush Lee, artista che vive oggi nelle Hawaii e deve la sua fama anche alle sculture di carta che – non a caso – spesso si ispirano proprio ad alcune delle bellezze naturalistiche tropicali, come gli anemoni. Altre volte, invece, l’artista preferisce ispirarsi all’astrazione, dando vita a sculture di forme sempre più creative.

opere d'arte fatte di libri
Opere d’arte fatte con i libri Foto: IG @jacquelinerushlee

Come da abitudine, l’artista di norma si serve di edizioni d’epoca, non necessariamente preziose ma comunque ricercate dai collezionisti e dunque contraddistinte di grande personalità. Procede poi a modellare il libro usando i colori preferiti per quel progetto o lasciando le pagine libere di mostrare la loro originaria bellezza.

Tra i libri più interessanti dell’artista ci sono sicuramente quelli della serie Whori, con l’inserimento delle sculture di carta all’interno di tronchi d’albero. Per certi versi, un modo per restituire la carta del libro al suo “creatore”, un ritorno alle origini molto evocativo, con cui la scultura cerca di fondersi con la natura.

Gli esempi di artisti che hanno creato opere d’arte con i libri non sono però finiti qui. Susan Hoerth per esempio preferisce intagliare vere e proprie sezioni di libri per creare dei libri tridimensionali, mentre Jorge Mendes Blake preferisce integrare i libri in altri oggetti (molto celebre è la foto di un libro posto alla base di un muro, a sollevare l’intera struttura).

Impostazioni privacy