Chi siamo

Redazione

Disclaimer

Privacy Policy

A chi voleva somigliare in realtà Michael Jackson? I continui interventi lo hanno reso sempre più simile a lei

Michael Jackson ha fatto numerosi interventi chirurgici, ma a chi voleva somigliare? Secondo moltissimi, proprio a questa icona

E’ abbastanza chiaro che la leggendaria fama dell’artista Michael Jackson non si assopirà mai: d’altronde, è stato ribattezzato Re del Pop in tutto il mondo per un motivo. Di fatto, però, attorno alla sua vita aleggiano tutt’oggi dubbi di natura importante, soprattutto legati agli innumerevoli interventi chirurgici di natura estetica a cui si è sottoposto negli anni.

a chi voleva somigliare michael jackson
Michael Jackson somiglia tantissimo a questa icona storica e culturale. Foto da Ansa (labiennale.it)

Non è difficile constatare quanto il cantante sia cambiato esteticamente negli anni: da quando esordì coi The Jackson 5 a soli 11 anni, Michael ha letteralmente stravolto il suo aspetto, andando addirittura ad agire sull’intensità del colore della pelle con veri e propri trattamenti di depigmentazione. Complessivamente, dunque, l’artista ha fatto interventi per cambiare la forma del naso, il taglio degli occhi, lo spessore degli zigomi e il volume della bocca.

Ma perché tutto questo? Molti sostengono che facesse fatica ad accettare le sue origini afro americane, ma di fatto lo stesso cantante ha ammesso al suo manager di aver abbondato con la chirurgia per cancellare al massimo la somiglianza con il suo papà, con cui non aveva proprio un buon rapporto. Molti hanno sostenuto che volesse assomigliare a qualcuno in particolare: ebbene, l’assurda teoria che ha preso luogo sul web è a tratti curiosa e divertente.

Michael Jackson, ecco a chi somiglia davvero

Gli amanti della storia dell’arte hanno immediatamente colto una somiglianza dell’artista (nell’ultimo periodo della sua vita) con un reperto storico e culturale di grande spessore, attualmente custodito presso il Field Museum, nel cuore di Chicago dal 1988 e datato a più di 3000 anni fa.

a chi voleva somigliare michael jackson
Michael Jackson somiglia moltissimo a questa statua antica. Foto da Ansa (labiennale.it)

La foto parla davvero molto chiaro: Michael Jackson e il busto di questa donna sconosciuta di origini egiziane (presumibilmente una principessa) sono letteralmente due gocce d’acqua, motivo per cui tantissimi utenti hanno subito ipotizzato che il cantante avesse fatto davvero di tutto per assomigliarle. Non a caso, i tratti in comune sarebbero proprio quelli su cui Jackson sarebbe intervenuto in modo più incisivo con la chirurgia.

Il taglio degli occhi, ad esempio, allungato ed inclinato verso il basso è molto simile, come anche la bocca, carnosa ma a tratti spigolosa, per non parlare degli zigomi, decisamente più pronunciati rispetto al resto del viso. Insomma, molte caratteristiche sembrano effettivamente in comune, ma potrebbe essere benissimo una casualità e che, dunque, il Re del Pop neanche sapesse davvero dell’esistenza di questa statua.

E voi che ne pensate? Notate questa somiglianza?

Impostazioni privacy