Chi siamo

Redazione

Disclaimer

Privacy Policy

Orgoglio e Pregiudizio, altro che The Bridgerton: le località da sogno del film

Chi ha letto Orgoglio e Pregiudizio, saprà bene quanto Jane Austen è legata alle location: ecco dove potete trovarle

Gli amanti della lettura (ma non solo) sicuramente avranno avuto modo di cimentarsi con Orgoglio e Pregiudizio,  vero e proprio capolavoro dell’autrice inglese Jane Austen. Questo è il racconto più famoso della scrittrice e molto è dovuto non solo alla sua immensa fama, ma anche ai numerosi riadattamenti cinematografici realizzati nel tempo.

location film orgoglio e pregiudizio
Dove trovare le location di Orgoglio e Pregiudizio (labiennale.it)

Ambientata nell’Hertfordshire (Inghilterra) verso la fine del ‘700, la storia narrale vicende della famiglia Bennet, composta da marito, moglie e e le loro cinque figlie, tra cui proprio Jane, vera e propria protagonista del racconto. La storia prende una piega interessante quando, in provincia arriva Charles Bingley, giovane aristocratico, che si innamora subito della ragazza. Dopo un viaggio a Londra, però, pare cambiare idea e le nozze tra i due saltano improvvisamente.

Se non avete letto il libro, evitiamo di procedere oltre con la trama in quanto non vogliamo rovinarvi l’esperienza con spiacevoli spoiler. Quello che, però, possiamo fare è parlavi delle incredibili e suggestive location in cui si svolge il racconto: parliamo di quelle visibili nel film del 2005, ovviamente fedele al libro e diretto da Joe Wright. Procedete con la lettura se volete saperne di più!

Orgoglio e Pregiudizio, le più belle location del film

Come già chiarito, la Austen era estremamente legata alle location in cui ha trascorso tutta la sua infanzia, nonché a quelle dove si svolge tutta la storia di Orgoglio e Pregiudizio. Si trovano tutte nel cuore dell’Inghilterra, in particolare nella contea dove l’autrice ha trascorso la sua giovinezza, ovvero l’Hampshire. Nel libro sono chiaramente note con nomi di fantasia, ma nella realtà si chiamano proprio così…

location film orgoglio e pregiudizio
Alcune location del film Orgoglio e Pregiudizio. Foto da Adobe Stock (labiennale.it)

Groombridge Place

A sinistra nell’immagine, vi mostriamo l’iconica Longbourn, scelta nel film come residenza della famiglia Bennet. Chiaramente, questo è solo un nome fittizio: nella realtà, questo palazzo è conosciuto come Groombrige ed è vitale dagli inizi del 1200. Si tratta di una location privata, quindi non è possibile visitarla dall’interno: in esterno, però, fa la sua gran bella figura!

Stanage Edge

Chi ha letto il libro, saprà bene Elizabeth, sorella di Jane, sarà corteggiata da Darcy, amico di Bingley. Nel film, il loro primo incontro avviene proprio a Stanage Edge, nel Peak District: si tratta di un area ricca di insenature rocciose, motivo per cui dovete assolutamente visitarla se siete amanti del trekking o delle scampagnate in mezzo alla natura.

Basildon Park

A destra nell’immagine riconoscerete, senza ombra di dubbio, la location in cui le sorelle Bennet hanno incontrato Bingley per la prima volta, in occasione di un ballo da lui organizzato. Nel racconto, il tutto si svolge nel giardino della dimora del ricco aristocratico: in realtà, le scene sono state girate a Basildon Park, nel Berkshire. Attualmente di proprietà di National Trust, si tratta di una dimora di campagna risalente al 1700 e mai ultimata.

Chatsworth House

L’amore tra Darcy ed Elizabeth, come molti sapranno, scatterà in un secondo momento, ovvero quando si rivedranno presso la residenza dell’uomo. Nella realtà, quest’ultima è identificata come Chatsworth House, nel Derbyshire, abitata dai Cavendish e sede di numerose opere d’arte, dunque visitabile al pubblico in determinate ore.

Tempio di Apollo

La proposta di matrimonio di Darcy ad Elizabeth avviene in un tempio, dove si erano riparati a seguito della forte pioggia. Parliamo proprio del tempio di Apollo, presso i giardini di Stourhead, nel Wiltshire, attualmente di proprietà del National Trust, a cui è stato ceduto insieme ad altri monumenti dai precedenti proprietari, ovvero la famiglia Stourton.

Impostazioni privacy