Chi siamo

Redazione

Disclaimer

Privacy Policy

Parlamento Europeo cambia tutto sulla patente: età, formato e tutte le nuove norme comunitarie

Novità importantissime per quanto riguarda la patente di guida: nuove norme in arrivo dal Parlamento Europeo: cosa aspettarsi

La patente di guida è sicuramente uno dei traguardi che tutti i giovani vogliono raggiungere non appena raggiunta la maggiore età. Averla significa, infatti, non solo entrare nel mondo dell’età adulta ma anche avere una propria indipendenza ed autonomia.

Patente novità Europarlamento
Novità che riguardano la patente – Labiennale.it

Proprio per quanto riguarda la patente sono in arrivo importantissime novità direttamente dal Parlamento Europeo. Quest’ultimo ha approvato alcune modifiche alle norme comunitarie che riguardano proprio tale documento. Le novità non sono definitive, ma rappresentano la posizione dell’Europarlamento nell’iter di riforma di un regolamento europeo. Dunque, è molto probabile che presto le normative cambieranno: vediamo allora quali potrebbero essere gli interventi di riforma a riguardo.

Patente di guida, presto cambierà tutto: Le novità

La prima novità potrebbe riguardare proprio la durata di validità della patente di guida che, come sappiamo, attualmente scade dopo 10 anni dal suo rilascio o rinnovo. In futuro, invece, il documento dovrebbe essere valido per almeno 15 anni per automobili e motocicli e 5 anni per autocarri e autobus. Un’altra importante modifica riguarda, invece, la visita medica che attesta la propria idoneità alla guida.

Patente di guida
Cosa potrebbe presto cambiare con la patente -Labiennale.it

I conducenti dovrebbero autovalutare la propria idoneità alla guida quando viene rilasciata o rinnovata la patente. I Paesi membri possono comunque decidere di sostituire l’autovalutazione con un esame medico. Un’altra importantissima novità, poi, riguarda l’età in cui si può conseguire la patente.

Sarà, infatti, possibile conseguire la patente già a 17 anni e si potranno guidare auto o camion se accompagnati da un conducente esperto. Per quanto riguarda poi i neopatentati, questi potrebbero essere soggetti a un periodo di prova di almeno due anni con restrizioni, come limiti di alcol più severi e sanzioni più rigide in caso di violazioni.

Invece, i 18enni potrebbero ottenere una patente per guidare un camion o un autobus con un massimo di 16 passeggeri, se in possesso di un certificato di idoneità professionale. Il documento, poi, sarà disponibile anche in formato digitale da poter scaricare su telefono cellulare, che sarà equivalente a quella fisica.

Infine, dovrebbe esserci un aggiornamento degli argomenti di esame: la guida in condizioni di neve o scivolose, l’uso sicuro del telefono durante la guida, i punti ciechi, i sistemi di assistenza alla guida e la sicurezza dell’apertura delle porte del veicolo saranno inclusi negli argomenti d’esame per ottenere la patente. In Italia, lo strumento IT Wallet sull’app IO potrebbe contenere la patente elettronica già nel corso del 2024.

Impostazioni privacy