Chi siamo

Redazione

Disclaimer

Privacy Policy

L’artista che ha ideato Darth Vader, che non tutti conoscono. Decisivo il suo lavoro per la conclusione della saga

La saga di Star Wars è un fenomeno culturale che ha attraversato decenni ed è merito anche della grafica e dei personaggi creati per questo incredibile mondo. Ma chi c’è dietro all’idea di Darth Veder e non solo?

Parliamo quindi di uno dei personaggi più iconici nel mondo del cinema e delle graphic novel. Darth Veder, con la sua figura imponente, il costume nero e la sua maschera è immediatamente riconoscibile per i fan di tutte le età, come tutta l’estetica della saga Star Wars. Dietro c’è ovviamente un lavoro imponente e straordinario ma c’è un’artista che è riuscito a darne l’impronta più significativa. Quello di cui parliamo è senza dubbio Ralph McQuarrie e le sue opere concettuali.

Chi ha ideato Darth Vader
Il mondo Star Wars nasce dalle idee di un artista concettuale e non è George Lucas- La Biennale.it

Ralph McQuarrie, illustratore e concept artist americano, ha lavorato a stretto contatto proprio con George Lucas dall’inizio della saga, ed anzi, a quanto pare i suoi disegni sono stati fondamentali per convincere la 20Th Century Fox a finanziare il film. Le sue illustrazioni, che vengono considerate visionarie e futuristiche hanno contribuito a definire l’estetica della saga e dei personaggi stessi, come appunto Darth Vader e non solo.

Le opere artistiche in Star Wars: la nascita di Darth Vader

Tutto parte nel 1975, quando George Lucas, con la sua sceneggiatura alla mano chiede all’artista Ralph McQuarrie di illustrarne alcune scene. Tra i primi bozzetti che McQuarrie realizzò c’era anche il primo bozzetto di Darth Vader, raffigurato come un cavaliere con il mantello nero ed una maschera paurosissima, quasi a richiamare quella di un teschio. Tuttavia per giungere alla versione definitiva McQuarrie ha esplorato diverse versioni.

Le prime bozze di Darth Vader credits @hidden.ny- La Biennale.it

L’artista infatti ha attinto da diverse fonti per creare il personaggio di Darth Veder, tra cui i samurai giapponesi, i cavalieri teutonici e alcuni sostengono anche dalla figura di Zorro. Ma ciò che ha reso il personaggio memorabile è il senso di potere e minaccia che trasmette, pur celando a tratti tutta la sua umanità.

L’influenza di Ralph McQuarrie in Star Wars

Il lavoro artistico di McQuarrie nella saga originale di Star Wars è quindi inestimabile e il design creato per il personaggio di Darth Veder è  considerato uno dei più riusciti nella storia del cinema. La sua abilità nell’unire elementi di fantascienza e fantasy ha dato vita ad un personaggio iconico e terrificante.

Ma a McQuarrie si deve anche la nascita di altri personaggi o elementi iconici come Chewbacca, R2-D2, C-3PO, e la mitica Millennium Falcon, la nave spaziale che traporta Han solo e Chewbacca nelle battaglie spaziali. La sua opera non si limita solo ai personaggi e alle ambientazioni perché ha contribuito a generare l’atmosfera generale della saga. La sua conceprt art infatti trasmette una forte epicità ed avventura che ha catturato subito l’immaginario di milioni di persone.

Alcuni momenti sul set di Star Wars credits @hidden.ny- La Biennale.it

Il volto dell’epilogo della saga

Anche se Ralph McQuarrie è venuto a mancare nel 2012, il suo lavoro ha continuato ad ispirare i creatori di Star Wars. La trilogia sequel ha attinto a piene mani dalle sue illustrazioni concettuali, utilizzandole come punto di riferimento, anche per la creazione di nuovi personaggi e scenari.

La sua influenza quindi è ancora oggi evidente nei film che trattano del mondo Star Wars ma anche nei videogiochi, nei libri e tutte le forme d’arte legate a Star Wars.

Impostazioni privacy