Chi siamo

Redazione

Disclaimer

Privacy Policy

La serie dei quadri maledetti: il quadro di ebay che nessuno vorrebbe avere in casa

Hai paura dell’arte? Forse in alcuni casi faresti bene ad averne: ecco un quadro che ti metterà subito i brividi!

Hai mai sentito parlare di quadri maledetti? Sono molte le spaventose credenze popolari che ci narrano di opere d’arte, specialmente dipinti, che vengono associati ad eventi, sfortuna e perfino morte. Non è certo una cosa nuova, i racconti che parlano di dipinti incantati o posseduti da spiriti maligni risalgono a tempi antichi.

Paura dell'arte
Hai paura dell’arte? Forse dovresti averne (labiennale.it)

Infatti, alcune culture ritenevano che l’anima o l’essenza stessa di una persona potesse essere intrappolata delle immagini. Se per caso, questa persona avesse subito un destino tragico oppure fosse stato coinvolto in azione malvagie, allora la stessa opera poteva diventare malvagia e fare del male ai suoi possessori.

Di certo tutti ricordiamo il quadro maledetto nel famoso romanzo di Oscar Wilde, “Il ritratto di Dorian Gray”. Nel romanzo, il protagonista non invecchia ma a farlo al posto suo è il suo ritratto che non solo invecchia ma si deteriora, riflettendo tutti gli aspetti negativi del protagonista.

La maledizione dei bambini: un quadro da brividi

Non bisogna andare molto indietro nel tempo, in realtà, per trovare storie di quadri maledetti. Bill Stoneham, un artista nato a Boston nel 1947 è diventato famoso proprio per questo. Il suo dipinto intitolato “The Hands Resist Him” realizzato nel 1974, si è reso protagonista di vicende davvero spaventose ed agghiaccianti. Analizzando l’opera si possono guardare due bambini.

In realtà, si tratterebbe di un ragazzino e di una bambola. Entrambi sono in piedi davanti ad una porta con una vetrata oltre la quale si vedono decine di mani che cercano di raggiungere i protagonisti in primo piano. Le mani orrorifiche ed il bambino con la bambola sono divisi da questa vetrata che in realtà rappresenta quasi un confine metafisico. Lo stesso artista ha dichiarato che il bambino ritratto rappresenta sé stesso all’età di 5 anni.

Quadro maledetto
The Hands Resist Him di Bill Stoneham, 1972 – Fonte Instagram @guardare_l_arte (labiennale.it)

La bambola, invece, rappresenta un passaggio nel mondo dei sogni in cui il bambino viene accompagnato. Un mondo in cui le mani della realtà non possono arrivare. Ma oltre all’inquietudine che l’opera trasmette, dov’è la maledizione vera e propria? Lo stesso artista ha rivelato che sia il critico del New York Times, che anche il gallerista che espose per prima la sua opera, morirono tutti e due entro un anno da quando entrarono in contatto con essa.

Va anche ricordato che l’opera venne acquistata quasi subito dopo la sua realizzazione dall’attore John Marley, che ricordiamo per aver partecipato al film Il padrino. Dopo la sua morte, l’opera passò ad una coppia della California che però decise di metterla in vendita su eBay. Se ne volevano liberare in quanto convinti che fosse stregata.

Gli stessi proprietari hanno dichiarato che i due protagonisti del dipinto prenderebbero vita durante la notte, uscendo dal quadro e girando per la stanza. Addirittura, nell’inserzione di eBay la coppia ha allegato delle foto a riprova di quanto affermato e si è anche dichiarata estranea se dovesse capitare qualcosa a chi acquista l’opera.

Impostazioni privacy