Chi siamo

Redazione

Disclaimer

Privacy Policy

La magione di Tony Montana in Scarface svalutata per una ragione

La location del film Scarface del 1983 di Tony Montana è stata venduta ma il suo prezzo ha lasciato tutti delusi. È stata svalutata per un motivo..

La magione di Tony Montana, interpretato da Al Pacino, in “Scarface” è un’iconica location del film diretto da Brian de Palma nel 1983. Si tratta di una grande villa caratterizzata da design sontuosi, interni lussuosi e una piscina esterna spettacolare. Nel film la dimora è il centro delle operazioni di Tony mentre scala la gerarchia criminale, diventando sempre più ricco e potente. Nel film la casa viene localizzata nella città di Miami ma nella realtà non è questa la sua reale posizione.

la magione di Tony Montana
La magione di Tony Montana del film Scarface – labiennale.it @pinterest/CherylAvery

La grande villa nella realtà si trova in un lussuoso quartiere di Santa Barbara in California, a Montecito. Questa bellezza architettonica è stata costruita in stile neo-classico e vanta più di 110 anni di vita, conosciuta anche come Piccolo Paradiso.

La magione di Tony Montana del film Scarface svalutata?

La villa occupa una superfice di circa 911 metri quadrati, è stata ristrutturata più volte e al suo interno sono presenti quattro camere da letto, nove bagni e tre camere per gli ospiti, con una cucina moderna e provvista di tutte le funzionalità e comodità. Essendo una villa storica, nonostante i vari interventi, conserva ancora le caratteristica di una casa d’epoca, come finestre e soffitti alti, dettagli in legno, decorazioni architettoniche in stile neo-classico, ecc.

la magione di Tony Montana
La location del film Scarface svalutata – labiennale.it @pinterest/CelebrityNetWorth

Gli interni sono arredati in stile impero, con marmi e stucchi. Nonostante il valore di una villa di tale portata possa variare in base a diversi fattori, la magione di Tony Montana venne venduta nel 2015 a un prezzo che chiunque reputerebbe sorprendentemente basso per una location come questa.

Venne venduta al prezzo di appena 12 milioni di dollari invece che 35 (in euro, sono circa 10 e 29 milioni), una vera delusione per una villa tanto famosa e grande. La ragione di questa svalutazione è stata a causa della convinzione del proprietario che la casa avrebbe dovuto fruttare di più grazie al successo del film.

Nonostante ciò, la residenza è stata invece etichettata come famigerata, di poca fama, causando una grande delusione per il venditore. Purtroppo per lui le aspettative legate al valore storico e cinematografico della proprietà non si sono potute trasformare in un ritorno finanziario più proficuo, che l’ha portato a un ricavo più basso del previsto.

Impostazioni privacy