Chi siamo

Redazione

Disclaimer

Privacy Policy

La stanza nella torcia della Statua della Libertà. Non ci si potrà più salire mai più: ecco il motivo

Sei mai salito sulla Statua della Libertà? Ti dobbiamo dare una brutta notizia: c’è una stanza a cui non puoi accedere!

Esiste un simbolo più newyorkese della Statua della Libertà? Probabilmente no. La Libertà che illumina il mondo, è questo il nome completo della famosa statua, è uno dei maggiori simboli newyorkesi. Inaugurata nel 1886, si trova sulla Liberty Island, al centro della baia di Manhattan.

Statua della Libertà
Sei mai salito fin sopra alla Statua della Libertà? Ecco dove puoi arrivare (labiennale.it)

Forse non tutti sanno che la statua della libertà ha origini francesi. Infatti, venne realizzata da un architetto francese Frédéric-Auguste Bartholdi con l’aiuto di un altro architetto molto famoso che ricordiamo per un’altra opera, Gustav Eiffel. Ma qual è la simbologia che si nasconde dietro la statua e alla sua fiaccola? E qual è il segreto che nasconde?

Una stanza segreta nella fiaccola della libertà: si può accedere?

L’intenzione dei due architetti era quella di esprimere tutta la libertà americana tramite l’allegoria di una figura femminile. Non volevano, però, che questa figura fosse nuda come ad esempio “La libertà che guida il popolo” di Eugene Delacroix. Volevano rappresentare una libertà che fosse equilibrata e simbolo di progresso.

Proprio per questo motivo, la donna è stata raffigurata con una lunga stola alla romana, con in una mano una lastra con incisa la data della dichiarazione degli Stati Uniti d’America (JULY IV MDCCLXXVI – 4 luglio 1776) e nell’altra mano una grande torcia ad indicare a tutti il cammino della libertà. Ai suoi piedi giace una catena calpestata simbolo della fine della schiavitù, mentre la corona riprende un diadema a sette raggi che rappresentano sia i sette mari che i sette continenti. La luce della sua fiaccola può arrivare fino in questi luoghi.

Fiaccola della Statua della Libertà
Sapevi dell’esistenza di una stanza segreta? (labiennale.it)

La statua venne completata nel 1884 quando si tenne una solenne cerimonia a Parigi. L’anno successivo i vari pezzi vennero imbarcati per arrivare a New York. Bisogna aspettare il 1886 per l’inaugurazione newyorkese. Ma come è fatta internamente la statua?

Si tratta di una statua cava sorretta internamente da un reticolo in acciaio. La cosa curiosa e che non è possibile salire oltre la corona, ma è sempre stato così? In realtà, fino al 30 giugno del 1916 si poteva accedere fin sopra alla torcia dove era presente una stanza apposita da cui guardare l’intera New York.

Questa stanza viene chiusa per ragioni di sicurezza quando delle spie tedesche fecero esplodere degli ordigni nell’isola di Black Tom. L’esplosione fu così potente che i detriti arrivarono a colpire anche il braccio della Statua della Libertà rendendo quindi inaccessibile quella zona ed il percorso per arrivare alla stanza nella fiaccola.

Impostazioni privacy