Chi siamo

Redazione

Disclaimer

Privacy Policy

Auto a 50 euro al mese con il nuovo Bonus Sociale: ecco a chi spetta

Comprare un’auto, oggi, è diventato difficilissimo a causa dei prezzi alle stelle: in arrivo il bonus per acquistarla a soli 50 euro al mese

Avere una propria auto, al giorno d’oggi, è diventato davvero fondamentale, in quanto è in grado di garantire autonomia e indipendenza.

auto 50€ al mese incentivi
Come ottenere l’auto a 50€ al mese (Labiennale.it)

Nonostante il costo dell’assicurazione sia aumentato ma anche quello del gas e della benzina, sembra essere ancora una spesa di cui non si può proprio fare a meno. A tal proposito, non tutti sanno che grazie ad un nuovo bonus sociale è possibile acquistarne una pagando soltanto 50€ al mese. Scopriamo a chi spetta e come fare per poter usufruire di questa offerta imperdibile.

Auto con rate di 50€ al mese con il Bonus Sociale: ecco a chi spetta

L’auto di cui stiamo parlando è davvero meravigliosa, si tratta della Citroen e-C3, ovvero un’auto elettrica. L’offerta mensile di 49€  prevede l’acquisto attraverso il leasing finanziario con un anticipo pari a 6.300 euro, 35 rate mensili di 49 euro e una rata finale pari a 12.349 euro.

auto 50€ leasing sociale
Come ottenere l’auto a 50€ al mese con il Bonus Sociale (Labiennale.it)

Con questo incentivo sicuramente la casa della Citroen riuscirà ad aumentare la vendita di tale veicolo che sul mercato è segnato con un prezzo di listino di 23.900€. Tenendo conto di tutti gli incentivi, tra cui anche il bonus Sociale, il prezzo scenderebbe intorno ai 10.250€. Potranno beneficiare di questa agevolazione tutti coloro che possiedono un ISEE inferiore a 30.000€, i quali potranno usufruire di una sorta di contributo sociale di circa 13.750€. Secondo quanto emerge da alcuni dati, questa formula, che per ora è limitata solo alla casa della Citroen, potrebbe, col tempo, essere presa in considerazione anche da altre case automobilistiche.

In tal modo il governo potrebbe senz’altro pensare di avanzare l’ipotesi di innalzare la soglia per poter usufruire di tale beneficio, allargando, in questo modo, la platea di coloro i quali potranno richiederlo. Tuttavia, anche qualora si volesse procedere ad un acquisto tradizionale una Citroen è comunque una valida scelta da prendere in considerazione. Attualmente, infatti, gli incentivi statali stanno subendo dei ritardi che potrebbero arrivare fino ad aprile.

In ogni caso, le agevolazioni poste in essere dal Governo seguono sempre la stessa impostazione e dipendono dalla classe Euro dall’auto da rottamare. Come si può immaginare, il programma continuerà a basarsi sulle emissioni di CO2 nell’aria divisa in tre diverse fasce di emissioni: 0-20 g/km, 21-60 g/km e 61-135 g/km. Chiaramente minore sarà l’emissione, maggiori saranno le agevolazioni che si andranno poi ad aggiungere agli sconti della concessionaria.

Impostazioni privacy